Informamuse 23 Ottobre 2018

Scopo e oggetto

Coordinare e condividere una Rete Privativa di Nodi Telematici

scopo consorzio meditchain

Chi sono i nodi della rete blockchain Meditchain?

I Nodi della rete Meditchain  sono i consorziati che offrono le proprie Strutture Tecnico Operative Proprietarie ICT (STOP) e/o Strutture Tecniche Delegate (STD – “On PREMISE” e/o “ON_CLOUD”) per accrescere il valore della rete e dei singoli partecipanti.

Le sfide del consorzio sono molteplici e la collaborazione dei nodi mira ad accelerare i processi di innovazione tecnologica per dare vita a progetti rivoluzionari. 

Scopo del Consorzio

  • Amministrare, coordinare e condividere una Rete Privativa di Nodi Telematici (PEER – costituiti da Sistemi Server equipaggiati di OS Open Source collegati alla Rete Internet) dedicati alla gestione di Data Base distribuiti che compongono il Registro Pubblico delle Transazioni Digitali (il LEDGER)
  • Garantire: decentralizzazione, trasparenza, sicurezza e immutabilità dei dati sfruttando i concetti e i principi della Meditchain (MDC) – Blockchain
  • Contribuire all’attività di promozione dello sviluppo sostenibile, attraverso azioni a carattere istituzionale e pubblico aventi carattere di innovazione tecnologica e promozione economico sociale nell’area del Mediterraneo nella divulgazione della MDC- Blockchain;
  • Promuovere e coordinare attività di Ricerca Scientifica e di trasferimento delle conoscenze in campo scientifico e nella ricerca applicata in genere e nello specifico della Blockchain.

Oggetto del Consorzio

Il Consorzio promuove tutte le iniziative che contribuiscono a diffondere saperi e competenze tecnologiche, in particolare a titolo non esaustivo:

  • Istituire borse di studio e di ricerca.
  • Sviluppare e/o acquisire metodologie, strumenti, attrezzature, piattaforme e infrastrutture tecnologiche.
  • Fornire direttamente o per il tramite dei Consorziati consulenze, servizi ed attività ad Enti pubblici e privati nazionali e internazionali.
  • Stipulare intese, contratti e convenzioni con Enti di Ricerca, Enti Pubblici e Privati, Fondazioni, Società ed Organizzazioni nazionali ed internazionali.
  • Partecipare o concorrere a gare d’appalto pubbliche o private e a licitazioni o trattative private nazionali e internazionali.
  • Partecipare ad iniziative produttive e commerciali.
  • Richiedere finanziamenti pubblici nazionali, europei ed internazionali di sviluppo e cooperazione.
  • Istituire propri gruppi a livello nazionale ed internazionale.
  • Partecipare direttamente ad “Associazione Temporanea d’Imprese” per la gestione e lo sviluppo di iniziative d’interesse.

L’accordo consortile non limita in alcun modo la libertà commerciale ed operativa dei Consorziati, se non per quanto attiene all’osservanza degli obblighi derivati dal presente Statuto e delle deliberazioni adottate dagli organi del Consorzio per il raggiungimento dello scopo consortile.